Miscellaneous

Obiettivo Bellezza: Che Cosa Ci Rende Attraenti?

This one is for the Italians… The original English version can be found here.

***

Quali sono quegli elementi che rendono una persona attraente? O uno schianto? O bellissima? (O qualunque sia il vostro aggettivo preferito)…

Qualche bicchiere di troppo?

No, sto cercando una risposta un po’ più articolata. Una sorta di formula per la bellezza se volete…

beautiful girl

Davvero, qual’è quell’elemento che rende un ragazzo attraente ed una ragazza bella? Qual’è quella cosa che classifica una persona ad una posizione più alta in graduatoria rispetto ad un’altra in termini di bellezza? Mi riferisco ad impressioni a pelle e percezioni immediate.

michelangelo-sculpture-david

Il filosofo e fondatore dell’organizzazione “Fellowship of Friends in California”, Robert Burton, ha dichiarato che se la vanità non è la nostra caratteristica principale, rappresenta almeno la seconda più importante e l’evidenza dei fatti sembra confermare questa teoria…

Il fascino è un elemento importante per i membri appartenenti a tutti i tipi di società e quegli individui ritenuti attraenti sono universalmente considerati tali anche tra culture completamente diverse. Tutto ciò significa che esistono dei canoni che sono in grado sia di valutare la bellezza di un individuo che di determinare ciò che viene considerato desiderabile: ma di cosa si tratta esattamente?  Sto cercando delle risposte concrete. Nonostante quanto appena detto, non voglio scrivere il manuale definitivo in grado di spiegare cosa c’è alla base dell’attrazione tra i sessi, ma piuttosto cercare di rispondere a questo interrogativo in modo più approfondito.

La scienza dell’attrazione

Alcuni ricercatori dell’università di Stoccolma hanno sollevato la possibilità che il criterio adottato da ognuno di noi nel decidere se una persona è attraente potrebbe essere dovuto dagli ormoni materni a cui siamo esposti prima della nascita o durante la pubertà, dalla nostra forte dipendenza alle informazioni che riceviamo a livello visivo, dal modo in cui il nostro cervello ha sviluppato un sistema in grado di riconoscere, percepire ed elaborare i diversi stimoli (provenienti dall’esterno) e/o dal nostro desiderio di tramandare “i geni attraenti” ai nostri figli, cosicché da conceder loro una probabilità più elevata di trovare un compagno e quindi un ulteriore ciclo riproduttivo di successo.

Ok, cerchiamo di analizzare questo argomento in modo più approfondito…

Secondo studi esaustivi condotti dall’università di Leipzig in Germania, l’elemento che sia gli essere umani che gli animali trovano attraente a livello sessuale nell’altro sesso è l’armonia delle proporzioni fisiche. Quei volti caratterizzati da tratti più simmetrici sono di solito considerati più attraenti e l’armonia delle proporzioni è un elemento considerato sintomo di buona salute e geni di qualità. Alterazioni evidenti dei tratti armonici del volto vengono percepiti come una mancanza d’esercizio fisico o cattiva salute, un possibile risultato questo dovuto alle pressioni impartite dall’istinto di selezione naturale, il quale detta le nostre preferenze. Quindi, è a nostro vantaggio trovare un compagno avente i migliori geni possibili, giusto? Geni i quali verranno poi trasmessi ai nostri figli, assicurandoci così di avere una prole sana che tramanderà i propri geni alle generazioni a venire.

La simmetria del volto…

symmetrical_face

A livello superficiale, è stata creata una formula in grado di stabilire la bellezza del volto attraverso l’uso della simmetria, regola questa che viene utilizzata quando s’impara a disegnare i ritratti. Gli occhi si trovano appena al di sopra della parte centrale del volto e devono essere 1/5 della larghezza di questo. Le orecchie devono essere quasi del tutto piatte ed estendersi dalla metà degli occhi fino all’apertura della bocca. Le estremità delle labbra in linea con le pupille degli occhi e non più spesse delle palpebre quando sono chiuse. La base del naso deve essere appena più grande della larghezza dell’occhio e non troppo distante dalle labbra. Inoltre, il profilo del naso deve essere dritto e non troppo sporgente o schiacciato. Il mento lievemente arrotondato e levigato. Il volto in generale deve presentare una forma ovale con pelle liscia e zigomi sporgenti. Infine, le sopracciglia devono essere curate e separate l’una dall’altra, ma non troppo sottili.

Una persona non viene più considerata attraente nel momento in cui si avvertono facilmente delle alterazioni evidenti delle regole simmetriche appena citate, come per esempio una bocca storta, un naso irregolare, occhi troppo distanti l’uno dall’altro, o uno più piccolo dell’altro.

Nonostante quanto esaminato finora, esistono delle eccezioni. Kate Moss è una modella di successo, tuttavia sia la forma, la grandezza che la posizione dei suoi occhi non corrisponde alle proporzioni dettate dalla formula della bellezza. Inoltre, molti considerano Paris Hilton una bella donna, anche se le sue caratteristiche facciali non rispettano la simmetria sopra spiegata.

kate-moss

Studi incentrati sui comportamenti umani, condotti dal MIT (Massachusetts Institute of Technology), hanno dimostrato che gli uomini in particolare preferiscono donne con volti simmetrici e lineamenti “ultrafemminili”, come per esempio un mento piccolo e appuntito… Gli uomini sono inoltre attratti da quelle caratteristiche che simboleggiano la gioventù, quali labbra carnose, pelle morbida e perfetta, occhi limpidi, capelli lucenti ed un bel tono muscolare. Questo ragionamento funziona fintanto che l’uomo valuta la donna in base al suo potenziale riproduttivo, ma non funziona quando si arriva ad estremi. Tanto è vero che, purtroppo, i nostri amici di entrambi i sessi, dall’aspetto perennemente giovanile, non hanno risolto i loro dilemmi, perché un volto con la pelle tirata non è sintomo di bellezza; avranno meno rughe quando invecchiano, ma non bellezza.

Le donne, al contrario, non ritengono la simmetria del volto un elemento così fondamentale nella valutazione del sesso maschile, ma, piuttosto, giudicano gli uomini attraenti in base all’angolo che intercorre tra gli occhi e la bocca ed, inoltre, vengono considerati più affascinanti quelli con zigomi prominenti e visi allungati. Quegli uomini che possiedono livelli più elevati di testosterone presentano, di solito, volti più mascolini, aventi appunto le caratteristiche appena menzionate. Inoltre, gli studi dell’MIT teorizzano che le donne potrebbero considerare la bellezza del volto un modo per misurare la forza fisica maschile.

Ci sono altri dati, risalenti ad una ricerca condotta dall’università di Toronto, i quali suggeriscono che per le donne l’espressività conta di più della simmetria nel volto di un uomo. Infatti, attraverso la manipolazione dei lineamenti di alcuni visi asimmetrici, al fine di renderli più simmetrici, si è scoperto che, nel momento in cui tali caratteristiche venivano alterate, i risultati sono stati considerati meno attraenti. I ricercatori di tale studio hanno dedotto che i nuovi volti simmetrici fossero meno attraenti perché forse risultavano inespressivi.

La simmetria applicata al resto del corpo…

 Il corpo a vitino di vespa

Alcune ricerche hanno mostrato che gli uomini preferiscono donne con un rapporto vita-fianchi pari a 0,7. È possibile calcolare il proprio rapporto circonferenza vita-fianchi attraverso l’applicazione della seguente formula:

circonferenza vita ÷ circonferenza fianchi=rapporto

Tale equazione sembri funzionare indipendentemente dal peso complessivo della donna. Un gruppo di ricercatori ha paragonato quello che gli uomini considerano l’ideale rapporto vita-fianchi con quello di solito riscontrato tra le vincitrici di Miss America durante il corso degli anni: il risultato è stato esattamente lo stesso. Questo rapporto ideale sembri rappresentare un indicatore delle capacità riproduttive della donna. Quando la donna comincia ad invecchiare, la circonferenza della vita tende a diventare meno pronunciata a causa del grasso che si viene a depositare intorno allo stomaco. Tale trasformazione del corpo femminile evidenzia la riduzione di fertilità della donna.

Nella cultura occidentale gli uomini vengono considerati attraenti se hanno le spalle più larghe ed i fianchi più stretti (la classica forma a “V”); e queste caratteristiche, infatti, fanno apparire l’uomo in salute e fisicamente forte. Alcune ricerche hanno inoltre riscontrato che la vita stretta ed il petto muscoloso sono due caratteristiche ulteriori che le donne considerano attraenti nel corpo maschile.

Quindi, giusto o sbagliato che sia, la simmetria del corpo è percepita come indicatore di buona salute e forza fisica…

Qui sotto sono state riportate alcune foto di personaggi rappresentativi degli attributi di “simmetria attraente” descritti sopra…

Trigger Love

trigger-love

Jude Law

jude-law-photo

Charlize Theron

charlize-theron

James Dean

james-dean-sweater-series

Sienna Miller

sienna-miller-factory-girl

Brad Pitt

brad-pitt-beach

Myrna Loy

myrna-loy

George Clooney

George-Clooney

Angelina Jolie

Angelina-Jolie

Rodolfo Valentino

rudolph-valentino

Ed infine, ma non meno importante, Aishawarya Rai, Regina di Bollywood, la donna che viene considerata da molti la più bella del mondo. Tale personaggio possiede le precise caratteristiche simmetriche descritte sopra che rendono una persona attraente…

Aishwarya-Rai

most-beautiful-woman

Aishwarya-Rai-picture

Ok, arrivati a questo punto la scienza dell’attrazione sta cominciando a fare un po’ paura…

Apparentemente troviamo attraenti quelle persone che assomigliano e abbiano un odore il più simile possibile a quello dei nostri genitori…

Figli di mamma e figlie di papà?

Alcuni studi recenti (uno condotto dall’università di Montreal e l’altro dall’università di Oslo) indicano che si ha un forte desiderio di trovare un compagno od una compagna che assomigli ai propri genitori. Le donne sono in cerca di un uomo simile al proprio padre e gli uomini vogliono che la donna dei loro sogni possa ricordargli la propria madre.

All’università di St. Andrew in Scozia, lo psicologo cognitivo David Perrett studia le caratteristiche che rendono un volto attraente ed ha sviluppato un programma di morphing al computer (tecnica di animazione che trasforma gradualmente un’immagine dall’altra) in grado di cambiare i lineamenti del volto all’infinito in base alle sue necessità.

Gli studenti che partecipano ai suoi esperimenti hanno la possibilità di creare il volto che gli piace di più. Perrett ha inoltre introdotto delle immagini rappresentanti i volti dei suoi studenti, trasformandole nel sesso opposto, e nel momento in cui i soggetti interessati devono decidere quale sia il loro viso preferito tra tutti quelli disponibili, la scelta sembra sempre ricadere sul proprio anche senza sapere quale sia; non sono in grado di riconoscere il proprio volto, ma, nonostante ciò, sanno che gli piace.

Perrett suggerisce che il motivo per cui consideriamo i nostri visi attraenti è perché ci ricordano quelli che abbiamo visto costantemente durante la nostra infanzia, ovvero mamma e papà. Addirittura anche gli studi incentrati sui feromoni stanno dimostrando che preferiamo le caratteristiche che ci ricordano di più i nostri genitori.

Fa paura, eh? Ma non è finita qui…

L’amore è un concorso per la miglior maglietta sudata?

Nel 1995, il Professor Claus Wedekind, dell’università di Bern in Svizzera, ha chiesto ad un campione di donne di odorare alcune magliette sudate, appartenenti a diversi uomini, ed ha scoperto che le interessate preferivano costantemente l’odore di quegli uomini il cui sistema immunitario era diverso dal loro. Questo risultato è paragonabile a ciò che accade tra i roditori, i quali verificano la resistenza dei loro compagni alle malattie annusando i loro feromoni. Quindi, sembra chiaro che siamo schiavi dei feromoni dei nostri amanti, proprio come i ratti.

Ora però diventa ancora più spaventoso.

Fragranze paterne

All’università di Chicago, anche la Dottoressa Martha McClintock ha condotto uno studio sull’odore delle magliette sudate ed ha scoperto che quello che le donne vogliono davvero è un uomo che abbia lo stesso odore del proprio padre. Alcuni scienziati suggeriscono che la teoria che la donna è attratta da geni simili a quelli di suo padre ha un suo perché. Un uomo avente tali geni sarebbe, appunto, in grado di poter trasmettere ai figli della compagna un sistema immunitario testato e vissuto. Allo stesso tempo, però, il compagno prescelto sarebbe diverso abbastanza da poter contribuire con geni di natura diversa al fine di creare un sistema immunitario più completo. Tutto ciò ci lascia con l’impressione che esista una sorta di tendenza verso la ricerca di un equilibrio tra uno sfrenato desiderio di esogamia ed un pericoloso accoppiamento tra i membri della famiglia allargata.

A questo punto, quanto appena affrontato ci dimostra che ci sentiamo attratti verso coloro che assomigliano di più a noi stessi…

Imparare ad amarci?

Avete notato quante coppie sposate si assomigliano? Infatti, alcuni studi hanno dimostrato che preferiamo, soprattutto, qualcuno che sia proprio uguale a noi. Le persone a cui è stato chiesto di osservare una serie di fotografie, rappresentanti ciascuna un singolo individuo, sono state in grado di indovinare chi fossero le coppie con una esattezza impressionante.

I ricercatori di questo studio hanno scoperto che esistono delle somiglianze nelle coppie tra:

  • la grandezza dei polmoni,
  • la lunghezza del dito medio,
  • la lunghezza del lobo dell’orecchio,
  • la grandezza dell’orecchio in generale,
  • la circonferenza del collo e del polso,
  • il tasso del metabolismo.

Sebbene siamo d’accordo sul fatto che desideriamo avere al nostro fianco come partner d’amore una persona più attraente, l’evidenza ci dimostra che scegliamo dei compagni che sono attraenti tanto quanto noi.

************

Quindi, siamo completamente schiavi dell’attrazione dettata dall’istinto e dal nostro subconscio? Tutto ciò descritto sopra ci spiega quello che la scienza definisce attraente per l’essere umano. Ho, quindi, deciso di andare per strada (metaforicamente parlando) al fine di approfondire questa tematica. Ho chiesto ad un numero di amici ed alcuni completi sconosciuti quali fossero quegli elementi che considerassero attraenti in una persona. Alcuni intervistati mi hanno risposto attraverso delle email, le quali ho deciso di riportare esattamente nello stesso modo in cui le ho ricevute. Altri mi hanno risposto di persona e, prima di trascrivere i loro commenti, ho ricontrollato che ciò che mi è stato riferito fosse accuratamente descritto. In alcuni casi, ho inoltre chiesto ciò che l’intervistato considerasse non attraente.

Ecco a voi i risultati:

Amanda S.

Mmm… per quanto riguarda le caratteristiche fisiche mi piacciono sia una bella schiena che delle belle spalle (vado matta per schiene sode e spalle muscolose), capelli corti e ordinati (mi piace un taglio pulito), ed il sorriso. Altro elemento che gioca un ruolo importante è la sicurezza in sé stessi (almeno quella che si può percepire senza aver avuto una conversazione… il modo in cui si muovono e la loro postura, ecc.). Mi piacciono inoltre le mani, per qualche strano motivo… un uomo con mani lavoratrici, grandi e ruvide mi fa girar la testa.

Non attraente: un uomo che guardandolo mi da l’impressione che non si è comprato un vestito nuovo da quando faceva le scuole medie, inoltre non mi piacciono uomini con capelli lunghi (anche se posso passarci sopra se possiedono tutte le caratteristiche descritte prima, ma i capelli non devono assolutamente essere trasandati e dall’aspetto schifoso), troppo magri che sembrano malati o troppo in soprappeso, denti orrendi e corpi davvero pelosi.

Mi piacciono inoltre ragazzi che sono in grado di reggere l’alcol… non esiste nulla di più poco attraente che un uomo totalmente ubriaco in un bar che si comporta da imbecille. Essere un po’ brillo alla fine della serata è anche accettabile, ma avere una faccia di merda ogni volta che ti vedo al bar alle 20.00, riuscendo a reggerti a malapena in piedi, non lo è proprio per niente.

Alana

Pelle bella e liscia, capelli luminosi e voluminosi, bei denti, occhi che scintillano e lineamenti del volto simmetrici e bilanciati. Salute, equilibrio e vitalità.

Jose

(Per non essere di parte, devo includere anche le opinioni dei maschietti. Jose è uno bravo con le donne ed è felicemente single. Qui di seguito Jose descrive il suo ideale di bellezza femminile…)

Tanto per cominciare mi piacciono gli occhi a mandorla con sopracciglia arcuate, caratteristica questa che li fa apparire percettivi ed invitanti. Gli occhi sono molto importanti, specialmente se sono intensi e sexy.

Il naso deve essere longilineo e dritto con una forma proporzionata rispetto al volto, le narici della giusta misura, non troppo larghe e ampie o piccole e appuntite. Anche tra le donne di colore, che tendono ad avere nasi più grandi, quelle attraenti hanno un naso aggraziato.

Le labbra mi piacciono piene e sensuali, con dei bei denti, e anche queste sono una caratteristica veramente molto importante in una donna. Labbra fini possono far apparire la persona cattiva e crudele, mentre labbra più piene fanno venir voglia di baciarle.

Mi piace il volto con una forma allungata ed ovale e la mascella proporzionata al resto del viso, non troppo mascolina e grande ma più femminile e ben definita.

La pelle la preferisco liscia ed il colorito della carnagione uniforme e perfetto.

I capelli devono scendere in modo grazioso, apparire nutriti, morbidi, lucenti e che incorniciano il volto.

In generale credo sia tutta una questione d’equilibrio e proporzioni, come, per esempio, la forma dei lineamenti del volto e la distanza che intercorre tra loro: un viso attraente deve incarnare le “proporzioni divine”.

Sienna

Secondo i miei gusti, prima di tutto, un uomo deve essere alto, con un fisico atletico ed una bella corporatura. Dopodichè, la seconda cosa a cui forse do importanza è l’abbigliamento. Adoro il ragazzo vestito in modo sportivo: jeans, maglietta e scarpe da tennis. Inoltre, altra caratteristica maschile a cui pongo attenzione è la camminata. Credo che si possa capire immediatamente se una persona è sicura di sé dal modo in cui cammina: una bella camminata sicura ha il suo fascino. Un bel sorriso non guasta mai, mentre dei denti schifosi mi fanno passar la voglia!!!

Non credo sarei in grado di sentirmi attratta da un uomo fino a quando non ho la possibilità di conoscerlo meglio. Sono più affascinata dalla personalità che dall’aspetto fisico. Purtroppo mi capita sempre d’incontrare uomini belli con personalità davvero terribili.

Courtney

Secondo me due elementi che incidono sul fascino di un uomo, o in modo negativo o positivo, sono la postura e la fiducia in sé stessi. Un uomo attraente che però cammina in modo dinoccolato, con la testa bassa e, inoltre, non si sforza assolutamente di essere una persona presentabile, (capelli sporchi, aggrovigliati e sopracciglia unite, ovvero le caratteristiche meno accettabili in assoluto) non risulterà affascinante quanto un uomo così così, che però si è dato un’aggiustata veloce, appare pulito e cammina in modo appropriato. Non sopporto quei ragazzi che hanno sempre quell’aspetto ingobbato di chi ha appena passato 10 ore giocando all’xbox. Secondo me essere in grado di muoversi con grazia rappresenta un elemento fondamentale in un uomo… invece, la goffaggine estrema ne rovina l’aspetto.

Molly

Attraente: ragazzi più bassi di me, bella corporatura, bel sorriso ma non inquietante, un uomo in grado di far crescere una vera barba, ma niente peli pubici sul viso. Aspetto da professore con sguardo distratto ed abbigliamento originale.

Non attraente: ragazzi che usano l’acqua di colonia, quelli veramente troppo abbronzati (i tipi che si fanno le lampade), ragazzi che tagliano le maniche delle loro magliette da palestra fino all’ombelico, cosicché da mostrare i capezzoli ed il petto. Inoltre, ragazzi che non sono in grado di farsi crescere la barba, ma ci provano lo stesso, volti femminili e petto depilato (come i modelli della marca d’abbigliamento Abercrombie & Fitch, che sembrano dei manichini). (Molly vuole un ragazzo normale, ma non riesce a trovare un uomo che spenda meno soldi di lei per depilarsi…)

Barbara

“L’attrazione è semplicemente un gusto personale”: un sorriso veloce, fiducia in sé stessi, lealtà, buone maniere (“per favore”, “grazie”, ecc.), aspetto curato, spalle larghe e spontaneità.

Non attraente: ragazzi che puzzano e quelli che hanno i capelli alla Macgyver.

Kim

Non attraente: ragazzi pelle e ossa, con capelli rossi e denti non curati.

Amanda B.

Attraente: ragazzi alti, con un aspetto ordinato e con l’abilità di prendersi in giro e non troppo sul serio. (Amanda non ha una preferenza particolare per ragazzi con capelli lunghi, corti o peli sul viso, ma non le piacciono quelli con la barba. Inoltre, Amanda trova attraenti gli uomini ben vestiti, sia che si tratti del surfista o dell’uomo in giacca e pantaloni, l’importante è che abbiano un aspetto presentabile. Altri elementi importanti sono un bel sorriso, muscoli ma non il tipo senza cervello con muscoli ricoperti di vene. Tatuaggi e piercing le sono indifferenti. Amanda è inoltre attratta da uomini con i capelli rossi e dei bei denti).

Non attraenti: ragazzi maleducati, sudicioni, quelli veramente troppo pelosi, come per esempio Robin Williams, ragazzi bassi con il complesso di Napoleone.

Brenda (una barbona stravagante)

L’intervistata è riuscita a produrre la seguente risposta :”L’unico uomo che voglio è un figlio di buona donna con un pene grande ed un portafoglio gonfio di soldi”, dopodiché le ho dato un dollaro…

Sara

Le persone sono al massimo della loro attrazione fisica quando si prendono cura di loro stessi. Infatti, coloro in grado di farlo sono quelli che giovano di un reddito più elevato.

Quindi, chi sono quelle persone che vediamo volare dagli Stati Uniti a Rio de Janeiro, o Budapest o la costa francese, ecc.? Tali individui sono quelli che hanno il tempo di tenersi in forma ed i soldi per pagare il loro abbonamento in palestra ed il personal trainer, così come nutrirsi con prodotti freschi, biologici, integratori nutrizionali e, in cima alla lista, i prodotti per la cura personale (shampoo, prodotti per i capelli, manicure e trucco, ecc.). Inoltre, queste persone hanno la possibilità di comprarsi quei vestiti che esaltano al meglio le loro qualità fisiche.

Tod

(Ho incontrato e cominciato a parlare con Tod al ristorante situato al centro di Sacramento, Bistro 33, perché si trovava in compagnia di un ragazzo che era amico del mio amico. Tod era ubriaco e quindi la conversazione che ho trascritto qui di seguito non è scorrevole come potrebbe essere, ma credo che la sincerità del suo commento venga comunicata in modo chiaro).

Attraente: una ragazza con i piedi per terra ed istruita. Questa caratteristica mi fa venir voglia di sapere che tipo di persona potrebbe essere, quanto interessante potrebbe essere. Sono in cerca di una persona unica, una che dimostri di avere una certa unicità. Una ragazza che è sé stessa e non crede a tutte le cavolate che sente.

Non attraente: una ragazza bella ma vuota e senza cervello, con tette finte e capelli biondi tinti.

Elisabeth

Attraente: accento inglese, magliette bianche.

Non attraente: peluria eccessiva su viso e corpo, acne sulla schiena, capelli grassi e quel muscolo che viene a crearsi sotto l’ombelico di quei ragazzi con addominali molto sviluppati (il muscolo che la maggior parte dei ragazzi si sforza di formare)…

Christie

Prima di tutto gli occhi, in quanto rappresentano sicuramente:”Le sentier à l’âme” (il sentiero dell’anima).

Insieme agli occhi, ovviamente, ci sono le sopracciglia che, secondo me, rappresentano la parte più sexy nel viso di un uomo!

Dopodiché, considero sicuramente attraenti l’andatura e le spalle, in particolare la loro larghezza…

Ma ancora più importante è un bel sorriso naturale perché mi trasmette che una persona si sta godendo la vita!

Per quanto riguarda le cose che non trovo attraenti… Uno che da l’impressione di essere infelice, o che si fa buttare giù dai momenti difficili che la vita presenta… e anche la mancanza di fiducia in sé stessi è una cosa seria, sebbene non va fraintesa con l’umiltà, caratteristica questa incredibile e potente… inoltre non mi piacciono i ragazzi che hanno un odore troppo forte e l’arroganza pure mi fa schifo!

Rachel

Fisicamente:

  • alto,
  • agile,
  • grandi occhi verdi ed espressivi,
  • labbra carnose da baciare. Non mi piacciono le labbra fine, mi fanno passare davvero troppo la voglia,
  • naso carino, dritto e delicato,
  • sorriso radioso,
  • sedere sodo e rotondo,
  • belle mani,
  • gambe proporzionate al resto del corpo,
  • capelli folti, preferibilmente lunghi,
  • tante lentiggini,
  • bei bicipiti, ma non troppo grandi,
  • Assolutamente no a sopracciglia da uomo delle nevi! Le sopracciglia devono avere una bella forma, preferibilmente arcata e proporzionata rispetto ai lineamenti del viso e la forma degli occhi, non m’importa della loro grandezza e spessore,
  • l’uomo deve avere “l’odore giusto”. Non sto parlando dell’acqua di colonia… ma piuttosto del profumo pulito e naturale d’alcuni ragazzi che mi fa impazzire, mentre altri hanno un odore sgradevole o non del tutto ok… che mi fa perdere l’interesse,
  • Una voce sexy è d’obbligo. Anche questo è un elemento cruciale. Una voce baritonale vellutata ma leggermente roca mi fa venire i brividi,
  • una sensazione di morbidezza… uno strato sottile di grasso sul corpo perché non mi piace accarezzare una roccia… ma non sto sicuramente parlando di chili in eccesso, appena un po’ di morbidezza…,
  • capelli morbidi, non capelli che quando si accarezzano danno l’impressione di toccare un porcospino,
  • ragazzi che si muovono in modo aggraziato, con una specie di passo felino.

Caratteristiche della personalità:

  • espressività,
  • spiritoso/con senso dell’umorismo, il quale è un elemento essenziale e può far diventare sexy l’uomo più brutto,
  • fascino,
  • passionalità per le cose in generale,
  • intellettuale combinato a buon conversatore,
  • il talento artistico mi fa impazzire, infatti la ritengo una qualità quasi essenziale.

Queste sono le caratteristiche che mi fanno impazzire.

Elle

Attraente: spalle larghe, capelli castani corti, occhi chiari, bel sorriso, muscoloso (ma non troppo), alto, abbigliamento in jeans e maglietta, abilità di prendersi in giro, ma le caratteristiche per me più importanti e assolutamente necessarie sono la fiducia in sé stessi ed il senso dell’umorismo.

Non attraente: denti non curati, occhiali antiestetici, orecchie grandi, capelli rossi (tipo pel di carota), aspetto trasandato, peli sulla schiena, capelli grassi e apparecchio per i denti.

Margo

Aspetto sano: una faccia pulita, cura delle proprie ferite, eliminazione o copertura di lesioni quali nei, foruncoli e macchie della pelle.

Un ragazzo che cerchi di evitare quegli agenti che accellerano il processo d’invecchiamento: non esporre il viso al sole (o altro tipo di radiazioni), evitare condizioni climatiche estreme, come per esempio venti molto caldi e secchi, freddo o caldo estremo.

Fare tutto con moderazione: nutrirsi con una dieta bilanciata, mangiando soprattutto cibi che contribuiscono al mantenimento di una bella pelle, evitare consumo eccessivo di bevande alcoliche, non abusare di droghe e prendere multivitaminici.

Mostrare un aspetto curato, un volto risulta più attraente se si cura attentamente la propria apparenza.

Porre particolare attenzione agli accessori: abbigliamento quali cappelli e accessori quali gioielli possono migliorare l’aspetto del volto in generale se scelti in modo adeguato.

Michael

Attraente: fisico atletico, labbra morbide, occhi blu e capelli biondi, denti bianchi e puliti, seno naturale e proporzionato rispetto al resto del corpo. Mi piacciono le ragazze in gamba e ben istruite ed, inoltre, trovo attraente quel leggero movimento verticale del seno quando una ragazza cammina.

Non attraente: unghie sporche, unghia del mignolo lunga e appuntita per sniffare la cocaina, acne, baffi, capezzoli appuntiti alla “Kalashnikov”, naso largo, labbra al botulino, grasso sulla schiena, borse di grasso sulla pancia che sporgono sopra il punto vita, ombretto blu, piercing sulla guancia, parlata infantile (Michael non si riferisce al fatto che ci si rivolga alle donne chiamandole “baby”, ma piuttosto al fatto di assumere un tono di voce da bambina), fumatrice, aspetto anoressico con costole evidenti, denti non curati, odore vaginale, abbronzatura artificiale, pelle pallida dall’aspetto spettrale (l’aspetto peggiore è quello di una ragazza con pelle pallida, capelli neri e lentiggini), muscoli da culturista, l’illice più lungo dell’alluce, donne che indossano indumenti della NASCAR (marchio d’abbigliamento sportivo), accento e atteggiamento newyorkese, donne che portano lenti a fondo di bottiglia, voci stridule, l’accoppiata sandali e calzini, donne bisognose che si attaccano, stivale stile prostituta con minigonna. Inoltre, non sono attratto dalla classica bella ragazza al bancone del bar che si aspetta che tu le paghi da bere solo perché è attraente. Non mi piacciono le cosce a buccia d’arancia, le braccia completamente ricoperte di tatuaggi, le donne che non si fanno la ceretta all’inguine, obesità, un uso eccessivo di droghe, le gambe corte e tozze, i peli sotto le ascelle, le ragazze che fanno rumore con la bocca quando masticano la gomma, le ragazzine madri, il sedere grosso, le donne che indossano stivali della marca Ugg, occhiali da sole grandi firmati e le frangette look anni ’80.

Nicole

Sebbene la bellezza fisica sia un elemento importante, questo rappresenta solo una componente dell’attrattiva generale della persona. I difetti fisici possono essere compensati da un abbigliamento raffinato, una personalità seducente, da interessi, abilità ed inoltre dai traguardi raggiunti nella vita.

Bea

Gli elementi che considero attraenti in un uomo sono: un bel sorriso (e volto in generale), un’altezza di almeno 175 cm circa, ma soprattutto… una personalità strabiliante! Cioè, deve essere carino, divertente e premuroso…

Abby

Persone attraenti?

  1. Sorriso,
  2. senso dell’umorismo,
  3. fiducia in sé stessi,
  4. passionalità.

Liz

Un ragazzo che abbia un gran senso dell’umorismo e sappia farmi ridere, un fisico attraente e tonificato, alto, un gran sorriso, intelligente e affidabile, un tipo disinvolto e rilassato, qualcuno che sia sempre in grado di strapparmi un sorriso.

Nikki P.

Non posso negare che l’aspetto fisico rappresenti un elemento non trascurabile quando si giudica un ragazzo, starei mentendo se affermassi il contrario. Mi piacciono uomini affascinanti che sanno come scegliere il proprio abbigliamento in base all’ultima moda, con tagli di capelli particolari ed eccentrici ed il piercing sul sopracciglio o sulla lingua. Non è facile trovare un uomo con tutte queste qualità, ma non è impossibile.

Elementi quali carisma e attrazione fisica mi fanno perdere la testa. Se un ragazzo possiede almeno una di queste due caratteristiche già promette bene, ma se le possiede entrambe, allora è il perfetto candidato in grado di rubarmi il cuore. Se fossi abbastanza fortunata da trovare un uomo con un buon senso dell’umorismo, un carattere estroverso e sempre pronto a stringere nuove amicizie, beh, a quel punto tutti i miei desideri si avvererebbero.

Julie R.

Quello che non aiuta (secondo me):

+ trucco,

+ stile d’abbigliamento,

+ piercing,

+ tatuaggi.

Quello che aiuta (secondo me):

+ aspetto sano in generale,

+ forme al punto giusto,

+ comportamento, atteggiamento e “portamento”,

+ sensibilità al mondo esterno.

Ken

(Ken è gay e quindi ha commentati sia uomini che donne)

Attraente: capelli scuri con occhi chiari, volti dalle caratteristiche uniche, piuttosto che lineamenti fatti con lo scalpello, fiducia in sé stessi, donne dall’aspetto maturo e decoroso.

Non attraente: piedi brutti, denti non curati, soprappeso, ragazzi pompati/muscolosi.

Ken ha inoltre commentato:”gli uomini vogliono che la propria donna sia una buona madre e le donne vogliono un uomo che si prenda cura di loro”.

Michelle

Di solito l’attrazione non è visibile, per esempio la persona in questione potrebbe non essere particolarmente affascinante, potreste anche non conoscerla personalmente e non ha nemmeno un bel carattere, ma c’è qualcosa che fa scattare la passione e la voglia di farci l’amore. So che esiste una teoria la quale sostiene che uno degli elementi misteriosi nell’arte dell’attrazione è l’odore: potremmo sentirci attratte da alcune persone perché, a livello inconscio, riconosciamo che il profumo che emanano è abbastanza diverso dal nostro e quindi aventi un sistema immunitario compatibile. L’elemento ideale per fare dei bambini con molte probabilità di sopravvivenza!

Ovviamente, se una persona emana un odore molto simile al nostro, proviamo un senso di disgusto indipendentemente dalla sua gentilezza e dalle affinità che ci legano, anche nel caso in cui non ci sentiamo sessualmente attratti e quindi non ci sarebbe nessun problema.

Quindi, le caratteristiche che rendono una persona “sexy” o “sessualmente attraente” sono sia alcuni tratti fisici ma anche alcuni fattori misteriosi ancora tutti da scoprire.

Amber

Le caratteristiche che trovo attraenti in un uomo sono davvero strane. La seconda cosa che m’interessa dopo il fatto di avere dei bei denti è il cervello. Se gli uomini non tengono a loro stessi nemmeno per prendersi cura dei propri denti, beh allora si tratta di una gara persa in partenza. Non voglio denti perfetti, semplicemente curati. Sinceramente vado matta per uomini intelligenti, eclettici e sarcastici allo stesso tempo. Punti in più per coloro che sono in grado di farmi ridere. Mi sciolgo davanti ad un uomo intelligente. L’unica differenza nel caso in cui si voglia cominciare una relazione importante è che il mio compagno deve essere pronto a crescere e cambiare come me. Stupide pretese, eh?

Kasey

Gli elementi che trovo più attraenti in un uomo sono l’intelligenza e la comprensione emotiva, ma deve anche essere presente attrazione immediata. Non so perché ma non trovo affascinanti quegli uomini col fisico “tutti muscoli”, ma piuttosto preferisco quelli con un fisico alto e agile, dal comportamento tenero e mite.

Parker

Trovo l’accento straniero molto sexy. Quegli uomini che assomigliano al calciatore portoghese Cristiano Ronaldo, il cantante moldavo Arsenium ed il calciatore spagnolo Cesc Fabregas ecc. li trovo molto sexy e mi fanno impazzire (potete trovare i loro video su youtube).

Avete presente l’atteggiamento ed il carisma del personaggio televisivo Simon Cowell che fa entusiasmare il pubblico? Beh, adoro questa caratteristica in un uomo. Inoltre, mi piace quando un ragazzo è provocante, ma non perché vuole una cosa sola.

Infine quegli uomini che creano il loro stile d’abbigliamento, beh, li trovo molto attraenti. Per esempio, quando portano il basco invece che le magliette da calcio, o i jeans abbinati ad una giacca sportiva… insomma un uomo che abbia dello stile, per favore!

In una relazione, cerco qualcuno con cui posso condividere qualcosa in più del puro divertimento, qualcuno con cui posso avere una bella conversazione (parlare di argomenti quali la vita in generale, ecc.) e che rispetti il mio diritto di esprimere la mia opinione, come io il suo. Generalmente vorrei una persona davvero gentile.

Jessica

Le caratteristiche fisiche possono sicuramente rendere una persona attraente a livello visivo: una bella forma fisica, bella pelle, capelli sani e luminosi, denti bianchi e dritti, un bel colorito, labbra carnose, ecc.

Tuttavia, secondo la mia modesta opinione, la fiducia in sé stessi può trasformare chiunque in una persona davvero bella. Ci sono stati degli uomini che consideravo molto attraenti, i quali, mi rendevo poi conto che non avevano nessuna delle caratteristiche fisiche che di solito mi attraggono in una persona, ma, nonostante ciò, impazzivo per loro. Alcuni uomini hanno un forte magnetismo che, secondo me, è dovuto alla sicurezza che dimostrano di avere in sé stessi. Non si tratta di presunzione e vanità, ma piuttosto di sentirsi bene nella propria pelle.

Lauren

Prima di tutto, è una questione di attrazione istintiva, una scintilla tra due persone, di solito, si accende grazie a varie caratteristiche: simile senso dell’umorismo (molto importante), gentilezza, fedeltà, intelligenza, passione per la vita, ambizioni e premura. Da ricordare che questa è la mia lista, ma ognuno ha la propria. Inoltre, rimango dell’idea che il dio denaro non sia alla fine così importante. Probabilmente la penso così perché i soldi non mi mancano. E allora? Non m’interessa. L’ambizione, invece, m’interessa, la quale non è decisa dall’onnipotente denaro. Sono in cerca di un uomo che si prefigge degli obiettivi per se stesso e la sua vita, che vuole lottare per raggiungerli, sia che tali obiettivi siano rivolti a vendere i propri dipinti sulla strada o qualsiasi altra cosa.

L’aspetto fisico è importante, questo è ciò che viene sempre ripetuto da chiunque. Perché l’aspetto fisico? È proprio l’attrazione ad essere importante, non l’aspetto fisico. Posso essere attratta dalle persone più strane (da Ben Stiller a Jack Black, o chiunque altro) che non rappresentano i canoni di bellezza convenzionali, ma hanno quel qualcosa che mi attrae (soprattutto senso dell’umorismo, divertimento, entusiasmo, ecc).

Quindi, fortunatamente, il ragazzo più brutto può diventare attraente se possiede altre caratteristiche che rendono l’aspetto fisico un elemento trascurabile, le quali creano quella cosa chiamata “attrazione istintiva”.

Tuttavia, si può considerare insipido il ragazzo più bello al mondo solo per mancanza di attrazione istintiva?

Lexi

Forse l’essere veramente troppo attraenti può far diventare non attraenti.

L’altro giorno sono uscita con un amico di un mio amico. Anche se sapevo già come era fisicamente e ci avevo parlato varie volte, sono rimasta molto scioccata quando l’ho incontrato di persona.

Era alto 190 cm, abito giacca e cravatta gessato elegante, occhiali da sole con lenti lucide modello aviatore, con una bella abbronzatura dovuta ad una recente vacanza sotto il sole indonesiano. Era la copia molto più bella dell’attore James Franco del film Spider-man. Un James Franco di altezza 190 cm.

Il mio primo pensiero è stato:”credo di aver visto questo ragazzo sulla copertina del giornale GQ”, seguito da:”è davvero troppo bello per andare in giro con me”.

Forse è facile impressionarmi, ma l’uomo in giacca e cravatta mi colpisce sempre (adoro il fascino all’antica), credo sia perché non vedo molto spesso ragazzi della mia età vestirsi così (il ragazzo da copertina del giornale GQ ha 30 anni e indossava l’abito elegante per motivi lavorativi). Ho anche notato che raramente considero un ragazzo “attraente”, forse perché mi sento attratta da un uomo solo quando ho la possibilità di conoscerlo. Quindi, quando mi capita di vedere un ragazzo che, secondo gli standard di Hollywood, verrebbe considerato “uno schianto”, è una sorta di novità.

Quando abbiamo cominciato a camminare verso il Freehouse bar, affacciato sulla spiaggia English Bay di Vancouver, mi sentivo come fossi accompagnata da una celebrità. Tutte le donne si giravano a guardare il mio accompagnatore. All’improvviso mi veniva da sbellicarmi dalle risate, mi sentivo come la ragazza depressa col ragazzo attraente ed ho immaginato tutte le donne che pensavano:”come è possibile che una ragazza del genere è riuscita ad uscire con un tipo come lui?”.

A dire il vero questo pensiero mi ha fatto perdere l’entusiasmo.

Forse sto ingiustamente stereotipizzando il ragazzo GQ, ma secondo la mia opinione ed esperienza, i ragazzi davvero attraenti sono infedeli. Tradiscono. Non sono in grado di essere monogami. Non sono fedeli. Sono presuntuosi. Inconsistenti. Superficiali. Arroganti. Insensibili. Inaffidabili. Non ci sanno fare al letto (secondo Samantha di Sex and the City perché :”non hanno mai avuto bisogno di saperci fare”). Hanno gli occhi malandrini. Si aspettano la perfezione dalle persone con cui si trovano. Sono persone finte. Non hanno fede. Non puoi mai fidarti di loro. Sono bravi a mentire. Rendono insicure le persone intorno a loro.

Ashley

(Questa ragazza è bisessuale, quindi ha commentato sia uomini che donne)

Di solito, le caratteristiche che trovo attraenti sia in uomini che donne sono un volto simmetrico, un naso dritto, occhi grandi e denti dritti. Le donne mi piacciono con labbra carnose e gli uomini con un mento ed una mascella notevoli.

Le donne le preferisco con un corpo a vitino di vespa, con un indice di massa corporea pari a 20,8 ed una altezza media.

Gli uomini, invece, mi piacciono con spalle larghe, alti e leggermente muscolosi.

Secondo i miei canoni di bellezza, la donna deve avere dei capelli abbastanza lunghi e l’uomo corti. Nessuno dei due deve avere piercing o tatuaggi.

Donna E.

Quali sono quelle caratteristiche che rendono una persona attraente… questa è una domanda difficile. Non credo di essermi mai chiesta quali fossero quegli elementi che mi fanno pensare “mi piace questo ragazzo”. Non è facile da descrivere. Quando vedi qualcuno che ti piace, lo capisci, non ti chiedi perché ti piace. Credo che ognuno di noi, di solito, è attratto da persone con personalità, comportamento e mentalità simili alla propria.

Personalmente trovo attraenti quei ragazzi sicuri di sé ma non arroganti, curiosi, viaggiatori, pronti ad esplorare e non timorosi di affrontare rischi durante il corso della loro vita. Naturalmente, anche la bellezza fisica gioca un ruolo importante. Sarei una bugiarda se dicessi ”la personalità è l’unica cosa che conta”, perché tutti sappiamo che un ragazzo attraente è molto meglio di uno bruttino. Ci piace mostrare il nostro tipo. Mi piacciono ragazzi con un abbigliamento sportivo, ma non troppo, per esempio scarpe da tennis, jeans larghi ed una semplice maglietta colorata. Capelli corti, preferibilmente chiari, senza barba o pizzetto. Non mi piacciono per niente jeans e magliette attillate, capelli con il gel e scarpe a punta, per carità!

Non sono attratta da ragazzi arroganti, troppo sicuri di sé ed egoisti. Inoltre, non sopporto quegli uomini che sono troppo attaccati ai propri genitori, cosi attaccati che il loro rapporto diventa eccessivo. Uno dei miei ex ragazzi faceva di tutto per i suoi genitori, anche quando uscivamo insieme, se sua madre chiamava all’improvviso perché voleva essere accompagnata con la macchina al supermercato a fare la spesa, il mio ex partiva immediatamente ed andava fino a casa sua per darle un passaggio. Se un ragazzo si comporta in questo modo, non voglio averci nulla a che fare. Ho imparato la lezione.

Osservazioni personali 

La questione risulta più complessa da spiegare rispetto allo spazio disponibile qui concesso, ma generalmente la bellezza fisica non è un elemento in grado da solo d’influenzare un’altra persona in modo molto significativo, a meno che non si tratti di pura attrazione sessuale.

Una persona intenta a perseguire il successo, la carriera, l’amore della propria vita, la propria soddisfazione personale, qualunque cosa che vada aldilà della bellezza fisica, dovrebbe concentrarsi sulle proprie capacità creative e specialmente sulle proprie abilità interpersonali e spendere meno tempo ad occuparsi del proprio aspetto fisico. Tale conclusione non vuole trasmettere il messaggio che non bisogna curare la propria apparenza, comportamento e atteggiamento, anche se queste ultime due caratteristiche non riguardano l’attrazione fisica, ma le quali, invece, ci portano ad affrontare il tema delle percezioni…

Quando ho intervistato le mie amiche, al fine di scrivere questo testo, non è stato facile spiegarle che dovevano separare le caratteristiche fisiche da quelle percepite, quali fiducia in sé stessi o abilità di porre attenzione ai bisogni del nucleo familiare. Ecco perché sono arrivato alla conclusione che tale questione doveva essere analizzata.

Molte donne hanno dichiarato che in un uomo cercano qualcuno che sia in grado di mostrar loro di saper “provvedere” ai bisogni della famiglia, per esempio dimostrando di essere una persona di successo, benestante, ecc. Se vogliamo inquadrare tale bisogno in un contesto biologico, sembra che le donne tendano ad osservare l’abilità dell’uomo di fornire cibo e protezione. Tale caratteristica non è necessariamente presente nei geni maschili, ma piuttosto si acquisisce attraverso, per esempio, lo status ed il ceto sociale.

Tuttavia, la caratteristica principale che le donne hanno definito attraente in uomo è l’abilità di mostrar loro di essere sicuro di sé. La fiducia in sé stessi è un fattore che gioca un ruolo importante. Forse tale elemento va a rafforzare l’immagine di colui “che provvede” ai bisogni della famiglia, questo perché un uomo sicuro di sé dà l’impressione di sapere ciò che sta facendo. Quindi, se un uomo sa quello che sta facendo, è in grado di provvedere alle necessità della famiglia, giusto? Qualcun’altro vuole commentare su questa supposizione?

Nonostante il motivo per cui un uomo sicuro di sé è considerato attraente, ho notato molte volte che persone aventi questa caratteristica riescono ad avere successo anche nelle circostanze più avverse.

Voglio citarvi un paio di esempi recenti che ho sperimentato nella mia vita privata: quando il mio amico Ian si è fatto fare il taglio di capelli alla MacGyver a Las Vegas, le ragazze l’hanno adorato perchè solo un ragazzo sicuro di sé è in grado di fare una cosa del genere. Quando io, invece, ho comprato la giacca che porto nella foto sottostante ed l’ho indossata andando in giro per la città per divertirmi, alle ragazze è piaciuto perché, di nuovo, è la conferma che solo un ragazzo sicuro di sé è in grado di fare una cosa del genere (stesso motivo per cui sono attratto da ragazze che partono per una vacanza avventurosa in Patagonia). Inoltre, pensate agli attori che le donne considerano attraenti: Johnny Depp, Edward Norton, Jack Black, ecc. Tali personaggi non sono necessariamente attraenti secondo i canoni tradizionali, ma attraverso i loro film trasmettono l’idea dell’uomo sicuro di sé e ciò è considerato attraente.

justin-ames

In conclusione, ho aspettato fino alla fine per chiarire un punto fondamentale: non è assolutamente vero quando le ragazze dicono di essere attratte dal “ragazzo gentile”… ho sempre notato che i classici “ragazzi gentili” sono dei perdenti. Una ragazza può anche dichiarare di volere un “ragazzo gentile” e magari anche crederci quando lo dice, ma alla fine il “ragazzo gentile” va a casa da solo o accompagnato da una ragazza brutta.

******

Testo tradotto e curato da Eleonora Giuliani

Article translated and edited by Eleonora Giuliani

Advertisements

13 thoughts on “Obiettivo Bellezza: Che Cosa Ci Rende Attraenti?

  1. Per questo nel medioevo erano avanti perchè chi era brutto dopo aver massacrato tante persone , prendeva e violentava le più belle ragazze del mondo asuasuhauhusahusha

  2. Io sono considerato brutto (sebbene non la penso allo stesso modo), e prima ero pure un tipo gentile… insomma quanto di peggio…
    Sull’aspetto fisico non posso farci nulla, mi curo, faccio sport e mangio sano… ma rimango considerato brutto. Però ho smesso di essere gentile.
    Non è cambiato nulla, però mi evito gli sbattimenti inutili di essere gentile ;)

  3. Ciao, recentemente ho fatto un test della simmetria del mio volto, ed é risultato simmetrico al 78% ora non so se questa media è alta o bassa, ma in ogni caso i vengo sempre considerato dalle mie amiche come “il più simpatico” e non mi attribuiscono ma l’aggettivo bello o figo, ma ho notato che indossando un paio di occhiali da sole che nascondono i miei occhi, il mio volto diventa molto più simmetrico e “figo”… Non lo so spiegare il motivo però…

    • Il motivo per cui ti vedi piu’ “figo” e’ perche’ gli occhiali da sole sono perfettamente simmetrici, quindi quando li indossi fanno sembrare il tuo volto piu’ simmetrico e nascondono quegli elementi del tuo volto che non sono simmetrici.

  4. mio marito è diventato automaticamente figo quando si è sposato. Prima nessuna lo ca**** per niente, subito dopo il matrimonio le tipe non lo lasciano in pace. Sposatevi e diventerete dei “boni” anche voi

  5. Io sono stramba, non mi piacciono granchè: johnny depp, clooney, bloom…trovo affascinante jack black, ma solo nei film, nelle foto, bleah xD, brad pitt, mi è in totale indifferenza, e Tom Cruise mi fa proprio schifo xD scusate il termine xD. io trovo moltissimo attraente, Bill Kaulitz (prima non ora) o comunque, tutti quelli che hanno un sedere piccolo ma corposo con un rapporto dell’angolo tra sporgenza del medesimo e della schiena di almeno 34° ad un max di 52°, delle sopracciglia leggermente marcate e scure, gli occhi infossati sottili con ciglia folte ma non troppo lunghe, capelli neri o comunque bruni lunghi ben tenuti, lucenti e morbidi e senza nodi di media robustezza, almenochè non abbai dei mini rasta biondo neutro lunghi ben tenuti. Una corporatura magra e molto alto, esempio: 50-60 kg per 1.83 di altezza, però con quello strato di ciccetta morbidosa che ispira tante coccole, bocca carnosa, ma non sporgente, ne grande ne piccola, con angoli leggermente arrotondati e l’arco di cupido leggermente segnato, se pur un po’ tirato. Delle mani per nulla pelose e delle unghie dalla forma armoniosa e curate, il corpo quasi glabro, gambe, braccia e pube a parte. le braccia slanciate, ma disegnate, alla georg listing però più esili. il corpo a rettangolo disegnato, ma con la vita morbidamente segnata ed un inguine a V. La carnagione pallida oppure olivastra; la prima con sottotono neutro, virante al giallo o latte, la seconda con sottotono neutro virante all’oliva. Poi per i modi, dev’essere regale, ma non troppo, ma avere le palle e darmi senso di protezione, ma solo se necessario, Fido, lo preferisco a cuccia.Che sia un po’ geloso, ma che sappia a volte scherzarci sopra, che abbia un senso dello humor, terra terra ma senza esagerazione, che sia malizioso a modo mio ma che sia dolce in modo un po’ bambinesco ma senza i capricci, che non sia maldestro e che sappia tenere una situazione sotto controllo, che non mi menta, che sia un po’ competitivo nel gioco e che sappia perdere, che accontenta alcuni miei capricci (visto che io lo farei) che non dica troppe parolacce, che regga l’alchol o che addirittura non gli piaccia il sapore. Deve avere occhi solo per me, e se non li ha, apprezzo la sincerità. Deve saper stupirmi, cosa difficilissima, deve essere musicista, possibilmente non palloso ma nemmeno troppo rumoroso e deve essere colto per conto proprio e deve capire le situazioni altrui ed essere un po’ riflessivo e non deve avere paura degli insetti possibilmente, altrimenti, sarà anche una cosa divertente all’inizio, ma poi data la mia paura, sarei messa apposto. Deve essere ben organizzato, ma senza essere svizzero. Non deve andare a letto come le galline e deve cercare il dialogo, ma non deve parlare più di me, sapendo comunque ascoltare. Che da volentieri una mano in casa, ma solo se se la sente, non mi piacciono i servi. Che sappia rispettare le opinioni altrui, e che non segua il “gregge”. Deve essere uno casto e puro, fino a che non va a letto con me, che allora deve trasformarsi in un vichingo dai modi soft ;). Deve aver avuto pochi partner a letto o addirittura nessuna, pur essendo molto bravo a letto e deve pensare che i valori morali, vengano prima del letto. Deve avere sani principi ed essere genuino ed apprezzare la natura, ma non a tal punto da diventare vegano. Deve sostenermi come io farei con lui. Deve amare in primis, i gatti, gli uccellini e gli scoiattoli e poi tutto il resto. Deve ricordarsi gli avvenimenti importanti e non deve ne avere le mani come Padre Pio, ma nemmeno avere il braccino corto. Non deve fare a meno lui, per permettere a me, ma deve lasciarmi condividere. Deve aver rispetto della mia famiglia, almenochè loro non gli e ne manchino. Deve ascoltare alternative rock, o alternative metal e saper comunque apprezzare altri generi. Non ama lo sport, ma se gli chiedi di giocare a pallavolo o tennis, ti dica volentieri di si. Non ama molto i giochi da tavolo ad eccezioni di qualche carta e cose come lo shanghai o il non ti arrabbiare. Non deve fare il so tutto io e nemmeno lo straffottente. E si deve accorgere di quello che cambio :) e poi, boh. xD

  6. Jasmine Hai descritto un elfo…😱 è vero che l’attrazzione è soggettiva…e a prescindere dai miei canoni desiderati (pelle mediterranea occhi e capelli scuri)…tipici della mia famiglia finisco sempre con gente però che somiglia caratterialmente a mio padre..con il quale siamo agli antipodi ..! ora non so x quale ragione sto cambiando i miei gusti estetici..e l’odore la voce e la protezione che trasmette un’uomo hanno priorità sui capricci estetici che mi imponevo prima…

  7. Per me la più perfetta faccia Milla Jovovich ha. Lei è bella e non così bella. Non perfetto perfetto. Ho appena adoro con un’epoca film “Resident Evil”. La bellezza! E l’uomo più bello è Ryan Reynolds.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s